Warning: getimagesize(http://www.stellarossage.altervista.org/joomla/images/privatizinternet.jpeg) [function.getimagesize]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /web/htdocs/www.rifondazionegenova.org/home/Joomla_1.5.20_ita-Stable/plugins/content/fb_tw_plus1/fb_tw_plus1.php on line 1527

Contro privatizzazioni e licenziamenti: i lavoratori Aster e Carlo Felice assediano la giunta Doria

AddThis Social Bookmark Button

Reportage video

Dalle 10 di questa mattina i lavoratori Aster stanno assediando Palazzo Tursi per protestare contro il pacchetto di privatizzazioni che dovrebbe essere inserito nel bilancio 2013. Dopo la giornata di ieri in cui i lavoratori AMIU hanno invaso la sala rossa, oggi è toccato ai lavoratori Aster.

Fuori dal palazzo anche piccoli scontri con i carabinieri chiamati a proteggere Sindaco e giunta asserragliati dentro. La piazza sembra impazzita ed è fortissima la rabbia verso il Sindaco che doveva essere la speranza per la Sinistra e invece sta facendo il maggiordomo del PD, del governo e delle banche europee. Mentre i lavoratori assediano il palazzo, all'interno va in onda un film già visto. Il centrosinistra probabilmente si ricompatterà e Lista Doria con SEL probabilmente si adegueranno ai voleri del Sindaco e del PD. Fuori dall'aula esce con i lavoratori solo una parte di destra (che come al solito cavalca il malcontento) e il solo consigliere della Sinistra Europea PRC Antonio Bruno che viene ringraziato dai lavoratori. Dopo l'assalto e il ripetuto diniego da parte di Doria a far entrare i lavoratori, partono per tutta la mattina cortei spontanei dei lavoratori che bloccano le principali arterie del centro sostando anche davanti al Teatro Carlo Felice dove i lavoratori protestano contro i 50 licenziamenti annunciati dalla giunta.

Aster, assalto alla giunta Doria

Cannot Connect to Youtube Server


Cannot Connect to Youtube Server
Cannot Connect to Youtube Server
Cannot Connect to Youtube Server
Cannot Connect to Youtube Server

Cannot Connect to Youtube Server
Cannot Connect to Youtube Server
Cannot Connect to Youtube Server
Cannot Connect to Youtube Server

Cannot Connect to Youtube Server
Cannot Connect to Youtube Server
 

Anche se si ricompatterà, la giunta Doria è oramai un morto che cammina. La subalternità al PD e ai poteri forti la stanno affondando. Il rapporto con i lavoratori pubblici che in gran parte avevano sostenuto la cosiddetta primavera genovese è oramai definitivamente compromesso.

 

A qualche chilometro di distanza, intanto, gli attivisti contro la TAV ligure hanno bloccato nuovamente gli espropri per il terzo valico, che la Giunta continua a considerare opera prioritaria.

Solo la lotta cambia le cose. Si avverte ancora che una parte della sinistra genovese non capisce e continua in politiche fallimentari. L'elemento nuovo è che i lavoratori e i movimenti sociali hanno ormai capito che non si può continuare così. Per avere spazio e respiro politico serve una sinistra di classe totalmente rinnovata. La ottima accoglienza dei lavoratori verso il volantino del circolo comunista centro storico/Prc Prevosti dimostra che è necessario abbandonare ogni illusione verso il passato e ricominciare a lottare per la rivoluzione.

Share