FacebookTwitterRSS Feed

Ventimiglia città aperta

AddThis Social Bookmark Button

La guerra dei penultimi contro gli ultimi sta rendendo il nostro Paese sempre più disumano, insensibile alle atrocità che si svolgono nel Mediterraneo dove il soccorso va prestato senza temporeggiamenti e non negato, in caso contrario potrebbe essere troppo tardi come è successo per le centinaia di morti e dispersi in questi ultimi giorni.

I corpi dei migranti in mare vengono, invece, salutati come un "successo politico"; meglio morti che in Italia sembra essere la slogan cinico e razzista. A queste barbarie ci siamo opposti e ci continueremo ad opporre e, anche per questo, il 14 luglio saremo a Ventimiglia in una città divenuta simbolo, suo malgrado, dello scontro tra Italia e Francia, emblema del fallimento dell'accoglienza istituzionale.
Aderiamo quindi all'appello della rete Progetto20k per costruire insieme una "giornata di solidarietà per la libertà di movimento, per uscire dall'isolamento mediatico e rivendicare la dignità e l’autonomia delle persone in viaggio, per affermare l’umanità e la legittimità delle pratiche solidali e per rompere finalmente con una narrazione improntata prevalentemente su logiche eurocentriche e populiste".

Segreteria regionale PRC Liguria

Share